lunedì 30 gennaio 2017

TRILOBITI

Trilobiti, oltre ad essere una splendida raccolta di racconti di Breece D'J Pancake, è anche il gruppo paleontologico dal quale mi sono sempre tenuto più alla larga.
Non per disprezzo di questi artropodi fossili fantastici, quanto per la esagerata frequenza di fregature che si celano dietro questi piccoli organismi pietrificati.
Circa vent'anni fa comprai un trilobite con l'intento di utilizzarlo in una piccola mostra di paese per stupire il pubblico e far conoscere una delle specie fossili più antiche. Il "fossile" sortì l'effetto desiderato nel pubblico ma accresceva in me il sospetto che qualcosa in esso non funzionava. Armato di scalpello quindi decisi di sacrificare le mie 80.000 Lire da poco guadagnate e investite per verificare l'attendibilità scientifica del reperto scoprendo tristemente di essere stato truffato. La rabbia per la truffa subita però era subordinata anche al mal torto che sentivo di aver involontariamente dato al pubblico appassionato della mostra, raccontando loro con passione di vita, morte e miracoli di quello che poi si dimostrò un falso calco in resina.
Da allora non ho mai più voluto acquistare un Trilobite. Per ripicca ma anche per il timore di un'altra fregatura.
Fino alla scorsa settimana.
Personalmente penso di potermi definire (ironicamente) un tipo paleosessuale, nel senso che in genere scelgo i fossili che entreranno a far parte della mia collezione dal loro sex appeal, da quelle forme e sinuosità arcaiche capaci di sorprendere, di eccitare, di colpire al primo sguardo.
Ecco, questo è quello che è successo la scorsa settimana, quando su Fb è stato postato un link che riprendeva la pagina di vendita online del sito www.trilobiti.com.


9,5 centimetri di diametro per 23 centimetri di lunghezza di uno splendido trilobite avvolto su se stesso.
Dopo 5 minuti dalla pubblicazione del post, contatto il titolare in chat su fb per chiedere, diffidente, ulteriori dettagli sul fossile. Prezzo intrattabile perché il fossile è completo, integro, non ritoccato e grande. Una rarità insomma.
Giampaolo di Silvestro è il Ceo di Trilobite Design Italia. Lo conobbi per caso attratto dalla sua splendida esposizione di fossili ad un Mineral show. Inevitabile quindi fermarsi, osservare, parlare, condividere passioni e conoscersi. E da subito scatta la stima.
Giampaolo è un ragazzo sincero, esperto, preparato, competente ma soprattutto ONESTO. Le descrizioni dei fossili in vendita nel sito sono precise e puntuali, corredate di immagini mai ambigue. 
Dopo alcune domande di rito sul fossile esposto da poco sul web decido di soddisfare la mia crescente paleovoglia e di promuovere il Parahomalonotus calvus quale nuovo membro della mia collezione. Il suo compito sarà quello di rappresentare degnamente la categoria dei Trilobiti nella collezione, ma anche quella di esemplificare ai miei studenti la morfologia, l'anatomia, l'ecologia e l'etologia del gruppo.
Rassicurato da Giampaolo entro nel sito (www.trilobiti.com) e procedo all'acquisto. 
Il sito è immediato, preciso e ricco di dettagliate informazioni capaci di guidare anche il più inesperto acquirente. Immediatamente si ha la percezione di trovarsi di fronte ad una collezione raffinata, di specie ricercate, fossili accuratamente preparati nei minimi dettagli.
Pochi minuti di inserimento dati o, se il pagamento avviene con Paypal, pochi secondi per cliccare un tasto. 
Istantaneamente al pagamento arriva una email di conferma dell'acquisto che precisa modalità e tempi di spedizione.
In sintesi: acquisto avvenuto venerdì notte, ricezione del fossile perfettamente imballato e corredato di fattura lunedi mattina alle ore 10.00 tramite corriere con spedizione tracciata.
Credo sia sufficiente questo per sottolineare la preziosità di una simile giovane azienda italiana, eccellenza nel garantire consulenza paleontologica, affidabile, che punta alla qualità, anche attraverso competenze nel restauro e nella preparazione.
Questa recensione, del tutto disinteressata (giuro che non mi ha scontato un centesimo) è mossa unicamente dalla piacevole sorpresa di aver conosciuto a fondo una così valida realtà aziendale. Ce ne fossero.
Complimenti Giampaolo, continua così. 



Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
I COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O PUBBLICITARI VERRANNO ELIMINATI.
I COMMENTI ANONIMI VERRANNO ELIMINATI.