Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

AMMONITES

Ancyloceras sp. (Foto D. Persico)
Ancyloceras sp. (Dipinto di E. Troco)

 ***
Scaphites sp. (Foto di D. Persico)
Scaphites sp. (Dipinto di E. Troco)

"...QUELLE OSSA IN RIVA AL FIUME"

Addentrarsi nella golena del Po significa recuperare la memoria di un ambiente naturale che ormai nella Pianura Padana è soltanto un lontano ricordo.
Percorrendo le sponde interne dei meandri si raggiungono ampie distese di sabbia, conosciute come barre di meandro, sulle quali anche l’osservatore più distratto può facilmente imbattersi in qualche resto fossile. Testimonianze di animali e vegetali vissuti in epoche passate ritornano alla luce grazie all'incessante attività del fiume. Notizie di fossili lungo le spiagge del Po si ritrovano già nella letteratura della prima metà del 1500. Vi sono addirittura scritti antecedenti con riferimenti a reperti trovati nell'alveo del fiume fin dai tempi di Ludovico Sforza. Ancora oggi, e forse a maggior ragione, il fiume è sempre più meta di appassionati di Storia Naturale che, nella casualità di un ritrovamento paleontologico, possono assaporare i piaceri di una vera scoperta scientifica. E’ grazie al contributo di persone come Romano Amic…

SOMMERSI DALL'EVOLUZIONE