Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

NEODARWINISMO recensione da Cremonaonline.it

Scrive Daniel Dennett che”l’idea di Darwin è un solvente universale, capace di incidere nel profondo ogni cosa visibile” solo che, aggiunge con tocco di sapienza zen, quando il solvente ha svolto il suo compito, ogni cosa non è più la stessa, la realtà appare più definita e nitida. Questo introduce un discorso più ampio e socialmente pervasivo riguardo all’evoluzione della teoria dell’evoluzione, dal momento che Darwin non ha inteso porre un fondamento indiscutibile ma solamente uno strumento di interpretazione della natura che, nel corso degli anni, si è fatto ubiquo, interessando discipline diverse dall’antropologia alla sociologia, alla politica, all’economia. È proprio in questa ottica che si colloca l’opera di Davide Persico, paleontologo ricercatore presso l’Università degli Studi di Parma, inviato dal PNRA in Antartide nell’ambito di una missione internazionale di ricerca sui mutamenti climatici, che in occasione del bicentenario della nascita del grande naturalista inglese ha…