Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2008

SCHEGGE EVOLUZIONISTICHE...

Il Levalloisiano (da Levallois-Perret in Francia) è una tecnica di scheggiatura della selce (o di altri tipi affini di roccia) che deriva dalla scoperta di produrre, attraverso la preparazione del nucleo, schegge di forma predeterminata.
Da sempre, i manufatti levalloisiani europei, sono attribuiti all’Uomo di Neandertal.
Ritrovamenti di resti fossili attribuibili a questa specie sono ormai sparsi per tutta Europa, in un areale geografico che si estende fino ad alcune parti del Medio Oriente (Israele, Iraq, Palestina). Nessun ritrovamento invece viene registrato in territorio Africano, ed in particolare per la parte confinante col Mar Mediterraneo, dove questa specie sarebbe potuta arrivare durante particolari fasi climatiche in grado di creare ponti e passaggi.
Al contrario invece, infinitamente numerosi in particolare in nord Africa, sono i manufatti di tecnica levalloisiana.
Chi li ha prodotti? Come sono arrivati fin lì?
Generalmente schegge e nuclei levalloisiani sono spesso rinvenuti …

EVOLUZIONISTI vs INVOLUZIONISTI

L’evoluzione delle specie è un cambiamento, non necessariamente migliorativo, spinto dalla selezione naturale. La teoria* dell’evoluzione venne presentata per la prima volta al pubblico nel 1859 mediante la pubblicazione del libro “Sull'origine delle specie per mezzo della selezione naturale o la preservazione delle razze favorite nella lotta per la vita” da Charles Darwin.
L’Origine della specie è l’opera scientifica che ha radicalmente cambiato l’idea della vita sul nostro pianeta.
* TEORIA (dal greco "theorein", "guardare“) è un modello o un insieme di modelli che spiegano i dati osservativi a disposizione, e che offrono predizioni che possono essere verificate.
*** Ai Membri della Pontificia Accademia delle Scienze riuniti in Assemblea Plenaria, 22/10/1996.
Intervento sull'EVOLUZIONE.
di Giovanni Paolo II
Tenuto conto dello stato delle ricerche scientifiche a quell'epoca e anche delle esigenze proprie della teologia, l'Enciclica Humani generis considerava …
Da Wikipedia: Il collezionismo è un hobby che consiste nella raccolta di oggetti di una particolare categoria. Le collezioni sono spesso molto ben organizzate, catalogate ed attrattivamente esposte.
Alcuni collezionisti scelgono di focalizzarsi su di un particolare aspetto di un'area più ampia, come ad esempio i francobolli del XIX secolo o le monete in oro. Altri preferiscono collezioni più generali, come francobolli o monete di tutti i paesi del mondo.
In molti dei settori più comuni del collezionismo vi sono anche commercianti specializzati che trattano gli oggetti da collezione, ma anche raccoglitori, cataloghi ed altri strumenti utilizzati dai collezionisti. Molti di questi commercianti hanno iniziato come collezionisti, trasformando poi il loro hobby in una professione.


Come definizione, seppur generalista, risulta completa e esauriente.
Ma ogni collezionista la troverebbe assolutamente sterile e priva di quel romanticismo che caratterizza la passione di raccogliere oggetti. Ogn…